14 anni di reclusione per la ‘banda delle slot’

367 0

Un totale di 14 anni di reclusione per i tre componenti della ‘banda delle slot’. E’ quanto ha deciso il Tribunale di Vicenza , con rito abbreviato, e grazie all’impianto accusatorio dei militari. Tre colpi nel giro di pochi mesi, tutti in sale slot dallo stesso nome “El Dorado”. Il primo in via capitelvecchio a Bassano il 20 ottobre 2018, il secondo a Zanè il 28 novembre dello stesso anno e il terzo a Malo il 18 gennaio del 2019.  I Carabinieri, attraverso le testimonianze dei dipendenti delle sale derubate, hanno trovato il collegamento tra la basista, che finse di essere una vittima nelle rapine, e i due rapinatori. Da quanto risulta dalle indagini, la donna avrebbe aiutato i due uomini nella pianificazione delle rapine usando la sua conoscenza delle sale slot coinvolte. 

Per questo il Tribunale di Vicenza ha condannato Marko Milanovic, a 5 anni di reclusione e 1800 euro di multa, Danijel Ocausanin, a 4 anni sei  mesi e venti giorni e 1600 euro di multa; per Denise Carlesso, 4 anni, nove mesi e dieci giorni di reclusione più 1533 euro di multa. Inoltre saranno interdetti dai pubblici uffici per 5 anni. Tutti i beni a loro confiscati sono stati distrutti, ad eccezione del denaro, devoluto al Fondo Unico di Giustizia.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *