25 maggio: riparte l’ippica a porte chiuse

46 0

Dopo tanto chiedere la bella notizia è arrivata: l’ippica riparte dal 25 maggio. (http://cifonenews.it/ippica-linee-guida-mipaaf-dalesio-non-allunghiamo-i-tempi-della-ripartenza/)Le corse ripartiranno rigorosamente a porte chiuse. La decisione è stata presa dal Ministero della Salute in accordo con il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali. Una boccata d’ossigeno, dunque, per un movimento sceso in piazza in tutta Italia, da Milano a Napoli, messo allo stremo dal lungo lockdown per il contenimento del Covid-19. Ciò nonostante gli operatori hanno continuato ad accudire i cavalli per sfamarli e curarli. Grande soddisfazione espressa dai ministri Bellanova e Speranza. Naturalmente, fa saper il Mipaaf , la ripresa delle corse è condizionata al rispetto da parte degli ippodromi delle “Linee Guida per la ripresa delle attività ippiche” coerenti con le indicazioni del Comitato tecnico scientifico perché sia garantito “il massimo livello di sicurezza a tutte le attività oggetto di riapertura”. Gli ippodromi dovranno rispettare il protocollo elaborato insieme al Comitato tecnico scientifico. Ma proprietari e gestori di ippodromi non si fanno trovare impreparati, anzi. “Vogliamo ripartire nel rispetto della sicurezza – dichiarano – oltretutto le corse ippiche si svolgono all’aperto e quindi con meno probabilità di contagio”. L’Italia si accoda alla Germania dove la riapertura delle corse era già avvenuta e, anche se parzialmente, pure alla Francia.

La Redazione

 
   

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *