Antiriciclaggio: nel 2018 raddoppiate le segnalazioni di operazioni sospette da parte dei prestatori di servizi di gioco rispetto al 2017

70 0

Secondo quanto pubblicato, nell’ambito della lotta antiriciclaggio, dalla Uif (Unità di Informazione Finanziaria per l’Italia), nell’ultimo anno sarebbero quasi raddoppiate le segnalazioni di operazioni sospette da parte di prestatori di servizi di gioco.

I dati sono allarmanti: si è passati dalle 2.600 segnalazioni del 2017 alle 5.067 del 2018. Nello specifico si sono registrate 1.074 segnalazioni nel primo semestre 2017 e 1.526 nel secondo semestre contro le 1.864 del primo semestre 2018 e le 3.203 del secondo semestre 2018.

La percentuale di segnalazioni pervenute dai prestatori di servizi di gioco sul totale delle segnalazioni è stata nel 2017 del 2,8% mentre nel 2018 si è passati al 5,2%.

Per quanto riguarda gli importi, nel secondo semestre 2018 i prestatori di servizi di gioco hanno effettuato segnalazioni per 184,7 milioni di euro. Il tempo medio di inoltro delle segnalazioni è stato di 52 giorni.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *