Aosta, “furbetto” rdc condannato a un anno di reclusione perchè giocava

87 0

Aveva vinto alle lotterie circa 25 mila euro ed era intestatario di un conto gioco aperto ma percepiva il reddito di cittadinanza. Per questo un 52enne di Aosta è stato condannato ad un anno di reclusione. A deciderlo il giudice monocratico Marco Tornatore, sovvertendo la richiesta dell’accusa, rappresentata dalla vice procuratore onoraria Cinzia Virota, di una condanna a otto mesi. L’imputato è accusato di aver percepito il reddito di cittadinanza nonostante non ne avesse i requisiti in quanto sulla domanda non aveva indicato le vincite al gioco. Inoltre l’uomo era titolare di un conto gioco aperto su cui gli inquirenti hanno verificato un continuo transito di denaro.

Nonostante il legale difensore Filippo Vaccino abbia sostenuto la “sostanziale tenuità del fatto”, il giudice ha ritenuto equo appesantire la condanna. (http://www.voxpublica.it/italia/furbetto-del-reddito-di-cittadinanza-condannato-a-un-anno-di-carcere/).

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *