App ‘Gioco Sicuro, Minenna: “prospettiva di supporto e garanzia della legalità”

299 0

ADM dà il via  al nuovo open hearing dedicato all’app “Gioco Sicuro” che permette al giocatore di verificare se la sua giocata è stata effettuata in un esercizio autorizzato. Un incontro virtuale voluto non solo per illustrare le principali caratteristiche dell’app, ma, soprattutto per sottolineare la necessità di “implementare l’azione di contrasto all’offerta illegale e irregolare, con particolare attenzione alla tutela delle categorie di giocatori più fragili maggiormente colpiti dal gioco illegale”, così come spiegano da ADM.

“Abbiamo voluto avere un riscontro degli operatori su questa importante iniziativa di legalità sul gioco pubblico. E’ importante per noi migliorare questa nostra soluzione, quindi è giusto confrontarsi – il direttore generale dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, Marcello Minenna in zoom conference – L’obiettivo è evolvere in una forma di supporto alla legalità. Questa app rappresenta un sistema creato nella prospettiva di supporto e garanzia della legalità, ma anche come supporto al cittadino per la segnalazione all’Agenzia di fenomeni patologici. Al momento serve una piccola modifica normativa che abbiamo già chiesto e speriamo a breve di poter avere semaforo verde. Restiamo in attesa delle osservazioni e dei contributi scritti da parte degli operatori, che verranno pubblicati sul sito di Adm e potranno essere utili a migliorare la nostra azione amministrativa”.

L’applicazione dispone di un sistema di geolocalizzazione della rete dei punti vendita autorizzati alla raccolta dei giochi controllati da ADM e, tramite un collegamento real time, permette di verificare se il codice della giocata presente sulla ricevuta cartacea è stato regolarmente registrato sui sistemi informativi Sogei/ADM. Tramite lo stesso codice è possibile, appunto, verificare se la giocata è vincente oppure no. L’applicazione è già predisposta per future implementazioni come il whisteblowing ovvero la possibilità per gli utilizzatori di segnalare all’Agenzia punti di gioco non autorizzati e per la gestione del codice di partecipazione della Lotteria degli scontrini.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.