Arresti e sequestri a Catania

245 0

Una vasta operazione di polizia dei Carabinieri nel messinese, ha visto emergere numerose attività illecite in diversi settori, anche quello del gioco d’azzardo. L’Indagine ha preso spunto dalla irregolare distribuzione di farmaci con intento espansionistico in un settore particolarmente redditizio. La capacità del gruppo criminale si estendeva in diverse direzioni, dai prestiti alla concessione fraudolenta di case associate all’edilizia popolare.

In questa vorticosa ricerca di ambienti nei quali trovare l’opportunità di ricavare denaro in modo illecito, anche il gioco d’azzardo ha consentito uno spiraglio di attività. Per mezzo della corresponsione di 20 mila euro a titolo di acconto a un funzionario della Agenzia nazionale per lo sviluppo d’Impresa “Invitalia”, si sarebbe ottenuto l’inserimento in un programma contro la ludopatia che prevedeva un finanziamento sino a 800 mila euro, la metà a fondo perduto.

Attraverso l’attento esame delle intercettazioni, l’operazione ha portato all’arresto di otto persone e il sequestro della società “Bet srl” di Catania, attivamente operante nella gestione delle scommesse e dei giochi nel territorio.

Giancarlo PORTIGLIATTI B.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *