Asti, raccolta firme per nuova legge sul gioco d’azzardo

216 0

In Piemonte c’è chi vorrebbe una nuova legge per regolamentare il gioco d’azzardo. Anche ad Asti arriva così la raccolta firme. Sabato 2 aprile, dalle 9 alle 18, sotto i portici Anfossi di piazza Alfieri ci sarà un banchetto dove si potrà sostenere la battaglia portata avanti dal terzo settore. I promotori dell’iniziativa sono Libera, Acli, Arci, Cgil e Legambiente.

L’obiettivo è quello di raccogliere in sei mesi 8.000 firme per arrivare a proporre una nuova legge in Regione. 

“Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico” è il nome della proposta di legge popolare ideata da una vasta rete di realtà che da anni si battono contro le povertà, le dipendenze e il contrasto alle mafie.

Gli obiettivi e i contenuti della proposta di legge regionale sono stati presentati al Sermig di Torino alla presenza di Giorgio Airaudo, segretario generale Cgil Piemonte, Tito Ammirati, presidente cooperativa sociale Arcobaleno, Tiziana Borsatti, consigliera dell’ordine dei Medici e Odontoiatri di Torino, Leopoldo Grosso, presidente onorario del Gruppo Abele, Luciana Malatesta, de la Scialuppa fondazione anti usura, Maria José Fava, referente Libera Piemonte, e Monica Forno, vicepresidente dell’ordine degli assistenti sociali.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.