Bari: infermiera positiva al Covid. Chiuso reparto Medicina del Di Venere

145 0

Un’ infermiera dell’ospedale Di Venere di Bari è risultata positiva al Coronavirus e il reparto in cui lavora, quello di Medicina, è stato chiuso per sanificazione. La notizia è confermata all’Ansa da fonti sanitarie (https://www.ansa.it/puglia/notizie/2020/06/08/covid-infermiera-ospedale-bari-positiva_665c18f3-bef4-4b0f-a897-29b0c5cba368.html). La positività della donna, che è asintomatica, è stata rilevata con un tampone, durante gli screening di routine negli ospedali. I pazienti del reparto di Medicina sono stati trasferiti e su tutto il personale sono stati eseguiti i test che, al momento, hanno dato esito negativo. Intanto nel capoluogo pugliese le spiagge sono state prese d’assalto, complice un weekend caldo. A Pane e pomodoro, nonostante il divieto di balneazione, un centinaio di persone si sono riversate nel lido e molte non hanno rinunciato a una nuotata. Distanze fra persone e fra ombrelloni non rispettate: le misure anti-Covid sono state ignorate dalla maggioranza dei bagnanti.

La polizia locale è intervenuta a più riprese sia per far rispettare il divieto di balneazione sia per invitare tutti a rispettare le distanze imposte dall’ordinanza della Regione Puglia. Stessa situazione sulle spiagge cittadine di San Girolamo e Torre Quetta.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *