Catania, sala giochi abusiva. Multa di 200mila euro al titolare

71 0

“Cinque totem, otto apparecchi da giochi non collegati alla rete telematica dell’Amministrazione e privi di titoli autorizzatori, sei computer con stampanti termiche per l’emissione di ricevute, vari quaderni contenenti annotazioni di puntate, vincite e nomi degli scommettitori, nonché tutto l’occorrente per l’esercizio del gioco d’azzardo (tavoli, fiches, carte da poker e da baccarat)”. E’ quanto trovato in una sala giochi di Catania nel corso di un’operazione di controllo svolta dai funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli di Catania – in collaborazione con i Carabinieri e la Guardia di Finanza. Tredici apparecchi e sei computer sequestrati in totale. Gli apparecchi sono stati sequestrati e il gestore del centro denunciato per esercizio abusivo dell’attività di gioco; è stata inoltre disposta una sanzione di oltre 200mila euro.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *