Cina, 41 arresti per gioco illegale online da 17mln di dollari

496 0

Nella Cina settentrionale e precisamente nella regione autonoma della Mongolia Interna, la polizia ha sgominato un giro di scommesse e giochi online illegali. Arrestate dunque 41 persone sospettate di aver organizzato attività transfrontaliere di gioco d’azzardo online per circa 120 milioni di yuan, pari a 17 milioni di dollari.

Le indagini della della polizia hanno dimostrato che l’organizzazione criminale con sede nelle province cinesi di Jiangsu, Fujian, Guangdong e Sichuan, aveva messo in piedi  un sistema di giochi online e un casinò virtuale tramite il social network WeChat.

La polizia ha compiuto due retate in Guangdong, Fujian e Chongqing, arrestando 41 sospetti, sequestrando più di 400 dispositivi elettronici coinvolti nel procedimento e bloccando 75 milioni di yuan. Ulteriori indagini sul caso sono in corso.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *