Covid, quasi 100mila contagi in 24ore. Gimbe: “abolire l’obbligo di mascherina al chiuso è una decisione molto avventata”

142 0

“La circolazione del virus è ancora molto elevata: il numero di positivi, sottostimato, supera quota 1,2 milioni, i nuovi casi giornalieri sono oltre 50 mila e il tasso di positività dei tamponi supera il 15%. Di conseguenza, abolire l’obbligo di mascherina al chiuso è una decisione molto avventata”. Così il presidente Gimbe, Nino Cartabellotta, che precisa come l’incidenza superi i 500 casi Covid per 100.000 abitanti in 72 province. A fronte di questi dati la decisione del Governo di eliminare l’obbligo di mascherine al chiuso dal primo maggio viene fortemente criticata da Cartabellotta. Inoltre spiega: “Dopo 7 settimane dal via libera della quarta dose per le persone immunocompromesse un tasso di copertura nazionale al 10,2% e ingiustificate differenze regionali dimostrano che, al momento, la protezione di oltre 790 mila persone estremamente fragili è un lontano miraggio. Di conseguenza, l’estensione della platea per la quarta dose ad oltre 5,2 milioni di persone (includendo immunodepressi, fragili e over 80) richiede indubbiamente sia nuove strategie di comunicazione, sia meccanismi di chiamata attiva e non può essere affidata solo all’adesione volontaria”. Intanto tornano a sfiorare quota 100mila i nuovi positivi al Covid secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono invece 205.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.