Da Lampedusa a Capo Nord. Romano e Lo Bue in bici per volontariato e ambiente

108 0

Un viaggio in bicicletta di 8 mila chilometri per il volontariato e la difesa dell’ambiente. E’ iniziata così la nuova avventura di Domenico Romano e Pietro Lo Bue, che hanno raggiunto Lampedusa per proseguire il loro viaggio in bicicletta a tappe verso Capo Nord. Oltre l’Italia attraverseranno Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Finlandia, Svezia e Norvegia, quasi 8.000 km da coprire in 35-40 giorni. “La percorrenza media – dicono – dovrebbe essere di circa 200 chilometri al giorno, l’arrivo è previsto il 17 di luglio. Un viaggio in bici che ci porterà dal sud al nord della nostra Europa e che, come al solito, porrà l’attenzione sia sul mondo del volontariato che sulla difesa dell’ambiente”.


I due ciclisti di Spadafora e Pozzallo, da sempre attivi nel mondo del volontariato, oltre ad avere il patrocinio di Legambiente porteranno con loro gli emblemi di varie associazioni tra cui l’Avis, la Misericordia, e l’Admo. A seguirli e a documentare il viaggio i volontari Nino Lentini e Francesca Giavarini, che forniranno il supporto logistico con un camper.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.