D’Alesio chiede al Governo tavolo di lavoro sull’ippica

368 0

Pare che la crisi dell’ippica in Italia non voglia proprio passare. E’ per questo che Attilio D’Alesio, presidente del Coordinamento Ippodromi, fa il punto sullo status quo del settore e propone anche una possibile soluzione: “Prendiamo atto dell’ormai acclarato fallimento della Task Force sull’ippica e rilanciamo l’istituzione di un ‘tavolo di lavoro’ con la presenza delle associazioni rappresentative dell’intera filiera. Questa Associazione ha, da subito, molto apprezzato la volontà del Ministro Centinaio di giungere entro il 2020 ad una legge di riforma finalizzata a rinnovare integralmente l’ippica nazionale. […]Oggi nel prendere atto dell’ormai acclarato fallimento della Task Force, a seguito delle recenti dimissioni della maggior maggior parte dei suoi componenti – spiega D’Alesio – ci permettiamo di proporre l’istituzione di un ‘tavolo di lavoro’ con la presenza delle Associazioni rappresentative dell’intera Filiera, per discutere e valutare, insieme, le risposte ricevute nel sondaggio in corso e collaborare con i vertici ministeriali per trovare le migliori soluzioni per il rilancio del nostro Sport. Il Ministero ha già attivi molti “tavoli di lavoro”, per questo sarebbe semplice e molto opportuno farne uno anche per l’Ippica. Questa è una richiesta che facciamo da almeno dieci anni senza mai aver ricevuto alcuna attenzione da parte di nessun Ministro, ad accezione di Luca Zaia. Restiamo in attesa , fiduciosi che questa proposta venga finalmente accolta e che vengano presto convocate le associazioni rappresentative della Filiera”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *