Diego Costa indagato in Brasile per scandalo scommesse

147 0

Diego Costa, l’ex attaccante di Atletico Madrid e Chelsea, indagato dalla polizia per essere al centro di un presunto scandalo legato al mondo delle scommesse. E’ quanto riporta la stampa brasiliana sul calciatore che, dal mese scorso, è tornato a giocare in Brasile con la maglia dell’Atletico Mineiro. Le accuse sarebbero di riciclaggio di denaro, sfruttamento del gioco d’azzardo e associazione a delinquere Secondo gli inquirenti si tratterebbe di un sistema criminale finanziato, fra gli altri, da “un calciatore” di cui non danno il nome: a fare invece il nome di Costa è stato Globoesporte raccontando che è stata perquisita la sua abitazione nei giorni scorsi.

La Polizia dello Stato di Sergipe ha dichiarato in una nota (http://(https://www.calcioefinanza.it/2021/10/01/diego-costa-scandalo-scommesse/).): “Mercoledì mattina la Polizia dello Stato di Sergipe ha avviato la seconda fase di un’operazione denominata “Distraction” con l’obiettivo di ottenere prove per un’indagine sulle presunte pratiche di sfruttamento del gioco d’azzardo, riciclaggio di denaro, cambio di valuta estera e associazione a delinquere che coinvolge il sito di scommesse ESPORTENET, i suoi titolari, operatori finanziari e finanziatori“.

Nella prima fase dell’operazione, iniziata il 3 marzo di quest’anno, sono stati sequestrati documenti e apparecchiature elettroniche che hanno permesso di approfondire l’indagine ed è stata sequestrata la somma di 13.129.217,00 R$ (oltre 2 milioni di euro) in contanti“, si legge ancora.

Sulla base delle prove raccolte, è stato possibile identificare altre piattaforme di scommesse utilizzate dal gruppo e dalle singole società e persone giuridiche per presunti riciclaggio di denaro e frodi. In questa fase, l’indagine è focalizzata sulla frode valutaria, con particolare attenzione ai cambiavalute e al finanziatore del sito di scommesse“, prosegue il comunicato.

L’Atletico Mineiro ha fatto sapere in una nota di essere pronto a sostenere Diego Costa in caso di necessità: “Le segnalazioni non riguardano il club. Le accuse che sono state rese di dominio pubblico non erano precedentemente note al pubblico o al club perché facevano parte di un’indagine e si riferiscono a un periodo precedente all’arrivo dell’atleta qui. Tuttavia l’Atletico Mineiro sta cercando di saperne di più e se l’atleta lo richiede, gli offriremo tutto il supporto che potrebbe essere necessario“.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *