Dl Crescita: 5 mln per pagare gli stipendi ai dipendenti del Comune di Campione

158 0

I dipendenti del Comune di Campione non percepiscono stipendio da marzo 2018. E’ per questo che il 64,33% della somma stanziata con il dl Crescita (fino a 5 milioni di euro http://cifonenews.it/dl-crescita-previsto-contributo-straordinario-al-comune-di-campione-ditalia/)  sarà destinato alle spese del personale. Lo stabilisce la deliberazione del commissario prefettizio Giorgio Zanzi, che ha ritenuto “opportuna l’adozione di espresso atto deliberativo per vincolare la destinazione della somma trasferita all’Ente con precisa e insuperabile destinazione di scopo”. L’8,86 percento sarà destinato a imposte e tasse, il 22,65 percento all’acquisto di beni e servizi, il 4,16 ai trasferimenti di funzioni delegate.

Tuttavia, nella stessa deliberazione Zanzi osserva che “il contributo in argomento non è sufficiente per soddisfare tutte le esigenze attualmente in capo al Comune di Campione d’Italia relative a prestazioni e servizi che ne consentano il funzionamento” e ritiene di “destinare l’intero imposto del vincolato contributo straordinario al pagamento delle retribuzioni al personale dipendente e per l’espletamento dei servizi indispensabili al funzionamento del Comune di Campione d’Italia”. Inoltre, con un’ordinanza, il Consiglio di Stato ha dato immediata eseguibilità alla delibera dell’allora sindaco Roberto Salmoiraghi che, nell’agosto 2018, disponeva, ai sensi della normativa sui comuni in stato di dissesto, il taglio della pianta organica di 84 unità. In effetti, da allora molti di essi hanno rassegnato le loro dimissioni o chiesto la trasformazione del rapporto di lavoro da full a part-time.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *