Emergenza Covid-19. Renzi: “Liquidità per le PmI”. Di Maio: “L’Italia spenderà tutto per rilancio economia”

97 0

Non è solo la salute degli italiani a preoccupare in questo momento ma lo stato di grave crisi economica in cui versa la nazione a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. L’attenzione va soprattutto alle medie e piccole imprese, motore trainante della macchina finanziaria. Come primo intervento il Governo ha varato il decreto Cura Italia. Ma c’è chi non si dice d’accordo con le misure contemplate. Uno fra tutti il senatore e leader di Italia Viva, Matteo Renzi, che ha dichiarato: “La liquidità per le Piccole e Medie Imprese è vitale per farle riaprire al termine dell’emergenza coronavirus. Non sono sufficienti i 50 miliardi di euro previsti dal decreto marzo e dal prossimo decreto aprile, per mettere nella giusta condizione le imprese. Inutile fare un decreto al mese, serve un unico provvedimento ma ben più sostanzioso di quelli che sono stati previsti fino ad ora. Se ritardiamo nell’attuazione di una forte manovra a sostegno di imprese e lavoro rischiamo di avere migliaia e migliaia di disoccupati”.

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio rassicura: “Voglio dirlo chiaramente alle famiglie, ai lavoratori, agli imprenditori: l’Italia spenderà tutto quello che serve per rilanciare l’economia del nostro Paese e per tutelare i più deboli, tutte le persone che a causa di questa emergenza stanno subendo anche danni economici. Faremo ripartire l’Italia con ogni strumento utile. Ma intanto ognuno di noi, nel proprio piccolo, può già contribuire a sostenere le nostre imprese, comprando e mangiando prodotti Made in Italy. Ce la dovremo mettere tutta, non sarà semplice, ma usciremo da questa crisi”.

Intanto il premier Conte ribadisce in un post su fb (https://www.ilsole24ore.com/art/coronavirus-ultime-notizie-chiuse-frontiere-maio-alleanza-globale-il-vaccino-ADPKP3F): “Nei giorni scorsi ho dichiarato con fermezza che lo Stato c’è. Non vi ho garantito che riusciremo a fare miracoli economici. Ma vi chiedo di non dubitare che il Governo ce la sta mettendo tutta e sta premendo al massimo sull’acceleratore per sostenere con forza e rapidità operai, lavoratori autonomi e professionisti che ogni giorno rendono grande l’Italia. Tutti insieme dobbiamo lavorare per far rialzare l’Italia. Subito”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *