Faenza, limiti orari ristretti per le sale da gioco in centro

68 0

Prosegue la lotta alla ludopatia a Faenza. Il Comune del ravennate ha modificato la disciplina riguardante gli orari di apertura dei punti gioco, restringendoli sensibilmente. Il “Regolamento di Polizia Urbana e per la Convivenza civile” approvato dal consiglio dell’Unione della Romagna Faentina nel marzo del 2017 consentiva fino ad oggi l’apertura delle sale da gioco dalle ore 10:00 alle ore 24:00. Secondo quanto stabilito dalla nuova ordinanza, invece, le sale che si trovano all’interno del centro storico e nelle aree urbane prevalentemente residenziali potranno rimanere aperte per un massimo di 8 ore, fra le ore 10:00 e le ore 20:00 di tutti i giorni.
“Per contrastare il fenomeno – commenta il sindaco Giovanni Malpezzi – stiamo mettendo in campo tutti gli strumenti che le normative ci consentono, pur sapendo che disincentivare la frequentazione delle sale da gioco non basta. Per questo è importante proseguire anche con il progetto #Faenzacontrolusura che ha fatto nascere lo sportello di ascolto dove le persone affette dalla dipendenza dal gioco possono trovare sostegno psicologico e un aiuto concreto”.
A. Bargelloni

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *