GdF e gioco illegale: alcuni dati su controlli e sanzioni in un anno e mezzo di attività

81 0

In occasione del 245 esimo anniversario della Guardia di Finanza (http://cifonenews.it/gdf-in-un-anno-e-mezzo-9-777-controlli-nel-settore-dei-giochi-e-delle-scommesse-illegali/) sono stati presentati i dati riguardanti l’attività di controlli e sanzioni anche nel settore del gioco illegale.

Nello specifico in Sicilia, in un anno e mezzo, la GdF ha operato il sequestro di 625 punti clandestini di raccolta scommesse e di 309 tra apparecchi elettronici e postazioni destinati al gioco illegale. In Campania, nel comparto del gioco e delle scommesse, sono stati eseguiti 980 interventi in sale giochi e centri scommesse e sequestrati 404 apparecchi automatici da gioco. In Veneto, nel settore dei giochi e delle scommesse illegali, i controlli eseguiti sono stati 609 con 183 violazioni rilevate; sono, invece, 7 le indagini di polizia giudiziaria concluse nello stesso comparto.

In un anno e mezzo sono 374 gli interventi ispettivi conclusi dai reparti della Guardia di Finanza di Grosseto: 150 sono, invece, le indagini più complesse, delegate nello stesso periodo, dalla magistratura ordinaria e contabile.

Ad Alessandria e provincia sono stati 69 i controlli e sanzioni per complessivi 667.667 euro oltre al sequestro di un centro scommesse privo dei previsti titoli autorizzativi. “Tra le operazioni più importanti, si segnala quella della Compagnia di Casale Monferrato nei confronti di un’agenzia di scommesse che ha operato nel settore delle scommesse sportive in assenza della licenza prevista dall’articolo 88 del T.U.L.P.S.. L’intervento dei militari portava all’immediato sequestro dei locali dell’agenzia di scommesse con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di un soggetto per l’esercizio abusivo dell’attività di giochi e scommesse”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *