Ghio (sindaca Sestri Levante): “Introdotti nei regolamenti urbanistici limiti di distanza da luoghi sensibili delle slot”

197 0

In programma a Sestri Levante, nella provincia di Genova, l’iniziativa “Legalità, Costituzione, la nostra Repubblica”. “Sestri Levante è protagonista di un incontro importante, proprio alla vigilia della Festa della Repubblica – commenta la Sindaca Valentina Ghio –. Parleremo di legalità, di giustizia, di tutela della Costituzione, di valori di cui non si parla mai abbastanza e che invece abbiamo il dovere di ribadire e rimarcare, declinati nell’oggi e nel domani”. “Promuovere la cultura della legalità significa inoltre sostenere, come già facciamo, le attività educative nelle scuole che vanno rafforzate, anche con iniziative specifiche come la Giornata della Legalità, ogni 21 marzo, coinvolgendo le associazioni locali a promuovere la cultura del rispetto delle regole nei propri ambiti e percorsi, consolidati da anni, di conoscenza delle mafie. Promuovere la cultura della legalità significa anche contrasto alle forme di illegalità nel tessuto economico e sociale, per esempio con lo sportello anti usura e i protocolli di collaborazione sul controllo del lavoro nero e irregolare, che sono stati e devono continuare a essere attivamente sostenuti dall’Amministrazione – ha aggiunto Ghio -. Abbiamo anche lavorato per contrastare le false residenze nel nostro Comune e introdotto nei regolamenti urbanistici – per far fronte al fenomeno crescente del gioco d’azzardo patologico – i limiti di distanza dai luoghi sensibili delle slot machine, come previsto dalla normativa regionale. Il nuovo regolamento introdurrà elementi innovativi per tutelare le fasce più fragili e più a rischio della popolazione che, come si evince da ricerche a livello nazionale, sono i minori, le donne e gli anziani. Perché legalità significa rispetto delle regole, a cominciare da chi Amministra il bene pubblico, ma anche protezione e sicurezza per tutti i cittadini.” /Fonte Agimeg

31.05.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance  

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *