Gioco patologico, Sardegna: proposta di legge PD per la prevenzione, 150mila euro in tre anni per le campagne nelle scuole

469 0

ROMA – La consigliera regionale della Sardegna, Daniela Forma (PD), ha presentato una proposta di legge per il contrasto del gioco patologico, che prevede un finanziamento da 150mila euro per tre anni per le campagne di prevenzione, soprattutto tra i giovanissimi e nelle scuole. «I dati confermano che le azioni di sensibilizzazione hanno dissuaso i giovani dal giocare mentre aumenta purtroppo il numero dei giocatori adulti», ha spiegato la consigliera. «Il gioco può arrivare a generare una dipendenza esattamente come la droga, compromettendo la vita del giocatore e le sue relazioni familiari, lavorative e sociali. A livello nazionale il decreto Balduzzi ha iniziato a disciplinare la materia, prevedendo il Piano nazionale di contrasto e una serie di limitazioni per quanto riguarda la pubblicità del gioco d’azzardo, ma la Sardegna insieme alla Calabria e alla Sicilia non ha ancora legiferato in materia e per questo abbiamo elaborato la proposta di legge», che prevede anche l’istituzione di una “Giornata regionale contro il disturbo da gioco d’azzardo”. Per Raimondo Cacciotto (PD) è importante una legge regionale «che superi l’incertezza normativa e sorregga soprattutto i Comuni che a oggi hanno contrastato con i loro strumenti, non sempre efficaci, il fenomeno». /Fonte AgiproNews

05.06.2018

Maria Castellano, Giorn. FreeLance 

 

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *