Gli operatori del gioco uniti nella manifestazione del 20 febbraio contro il Governo

214 0

Il settore degli operatori del gioco si ritrova unito nel manifestare contro le vessazioni subite dall’attuale governo.
La manifestazione organizzata da Sapar in programma a Roma il prossimo 20 febbraio godrà infatti dell’appoggio di altre associazioni Agire, Emirebus, Agile e Agsi.
“È il momento che il Governo riceva un messaggio univoco – fanno sapere tali associazioni in una nota congiunta – da tutto il comparto che rappresenta centinaia di migliaia di lavoratori. Le conseguenze sulle imprese e sull’occupazione delle misure già adottate e promesse meritano la dovuta attenzione. L’attività di impresa non può essere logorata fino a metterne in discussione la stessa sopravvivenza, senza un disegno organico di riforma che crei i presupposti per guardare avanti. La tutela della salute pubblica, il contrasto e la prevenzione delle dipendenze impongono una nuova politica improntata al senso di responsabilità e alla ricerca del giusto equilibrio tra gli interessi pubblici in campo, inclusa la prevenzione della degenerazione criminale messa a repentaglio dall’indebolimento del presidio di legalità rappresentato dalle imprese autorizzate e controllate dallo Stato. Auspichiamo, pertanto, l’apertura di un dialogo costruttivo con il Governo che non è più rinviabile”.
Le associazioni firmatarie hanno garantito la partecipazione di una delegazione ciascuna per la manifestazione di Roma.
A. Bargelloni

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *