Gratteri, sui giochi non abbassare la guardia

453 0

Molto incisivo Nicola Gratteri, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro, nell’intervento alla Commissione parlamentare antimafia accentrata sulle evoluzioni giudiziarie inerenti le infiltrazioni delle organizzazioni criminali anche nel settore del gioco nel Cara di Isola di Capo Rizzuto.

 Malta poco collaborativa

Il Procuratore non nasconde il fastidio e la delusione per la poca collaborazione dimostrata da Malta nonostante le rogatorie messe in campo a dimostrare la necessità di una rapida collaborazione giudiziaria. L’incredulità è direttamente proporzionale alla vicinanza dei due paesi, elemento che rende ancora più incomprensibile questa lentezza nel trasmettere i dati. Il rischio è che quanto richiesto possa giungere a chiusura di indagini già avvenuta, vanificando una vasta percentuale del lavoro svolto.

Gioco online e infiltrazioni criminali

L’approdare delle indagini sulle coste dell’Isola di Malta, fa seguito alla individuazione proprio qui di una società coinvolta nel controllo del settore dei giochi d’azzardo online da parte della cosca Arena di Isola di Capo Rizzuto. La presenza a Malta di numerose società in capo al gioco online, ha innescato la richiesta di chiarezza e approfondimenti normativi a largo raggio, su piano politico, legislativo, amministrativo, di controllo.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *