Il calcio riparte? Manca solo l’ok del Governo

122 0

Il calcio riparte? C’è il protocollo per le partite. Ci sono le date: 13 o 20 giugno. Manca solo il via libera del Governo ma dovrebbe arrivare giovedì dall’incontro con il ministro Spadafora, Figc e Lega. Presto dunque la serie A potrebbe ritornare a giocare. Per il calcio dai bilanci in rosso vuol dire salvezza: arriveranno i soldi dei diritti tv, 230 milioni di Sky e Dazn, vitali per il sistema.

Intanto il ministro dello Sport fa sapere di aver ricevuto, in anticipo di un giorno rispetto ai tempi previsti, il protocollo per la ripresa delle partite preparato da Federcalcio e Lega di serie A. “Molto simile – ha detto Spadafora – a quello per la ripresa degli allenamenti”. Che è già stato approvato dal Comitato tecnico-scientifico. Non c’è quindi una richiesta di cambiare la norma sulla quarantena automatica in caso di un singolo caso di positività di un calciatore o di un membro dello staff. La speranza è che nei prossimi giorni, anche valutando la curva dei contagi, si possa mettere in discussione le due settimane di isolamento minimo attualmente previste. Per il resto, vengono confermati test sierologici e tamponi come da protocollo della Federazione Medico-Sportiva.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *