Il gioco terrestre muore mentre l’online prende il volo

161 0

 Se da un lato il gioco terrestre è fermo al palo da un anno ormai, quello online prende il volo. Secondo quanto riporta Press giochi “a gennaio le slot e il casinò online hanno generato entrate record di 162,85 milioni di euro per gli operatori con licenza italiana, in aumento del 6% rispetto al mese precedente e del 99% su base annua. PokerStars, leader nella quota di mercato di casinò e slot, è stato il principale operatore beneficiario della crescita esplosiva del verticale negli ultimi due mesi, raccogliendo l’11% e quasi 18 milioni di euro di questo a gennaio. Ciò ha spinto il GGR online totale per il mercato dot.it su tutti i prodotti a 335,9 milioni di euro.

In un mese in cui i negozi di scommesse sono rimasti chiusi per le restrizioni anti COVID-19, gli operatori di scommesse sportive hanno generato il secondo totale mensile più alto di sempre, con 143,64 milioni di euro. Bet365, dopo essere scesa dal primo al sesto posto nelle classifiche delle scommesse online a novembre e dicembre, a gennaio è in lieve rialzo, aumentando la sua quota di mercato di due punti percentuali al 12,2%. Questo è stato sufficiente per riportarlo in terza posizione dietro Sisal e Snai, con quote di mercato rispettivamente del 12,8% e del 12,4%.

Il poker online ha continuato la sua crescita, anche se a un ritmo più lento rispetto a novembre e dicembre, con i ricavi dei tornei in crescita del 6% rispetto al mese precedente a 12,96 milioni di euro e ricavi del cash game del 6,5% a 8,84 milioni di euro. PokerStars ha ottenuto quote dominanti del 52,9% dai tornei e del 43,5% del GGR ring game”.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *