Il mondo del calcio contro la guerra in Ucraina. Malinovsky lo scrive sulla sua maglietta

445 0

Anche il mondo del calcio prova a dare il suo contributo per sensibilizzare l’opinione pubblica dinanzi a ciò che sta succedendo in Ucraina, sotto attacco da parte della Russia. “Pray for Ukraine”, ha scritto per esempio su Twitter l’attaccante del West Ham e della Nazionale gialloblù Andriy Yarmolenko, aggiungendo “No War”. L’ucraino Ruslan Malinovsky con la sua doppietta in Olympiacos-Atalanta ha trascinato la squadra di Gasperini agli ottavi di Europa League. Ma è alla sua Terra che il calciatore ha dedicato un pensiero e, dopo il primo dei due gol, si è alzato la maglia, mostrando le parole scritte sulla sua t-shirt bianca: “No war in Ukraine”. Una giornata buia non solo per l’Ucraina svegliata dai missili russi ma per la democrazia di tutto il mondo. In Malinovsky non c’era solo la voglia di spianare la strada al prossimo turno della seconda competizione continentale, ma anche il desiderio di lanciare un messaggio forte, ossia “No alla guerra in Ucraina”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.