Il mondo del gioco solidale con il senatore Endrizzi (M5S)

121 0

Grande solidarietà, da parte del mondo del gioco, al senatore Endrizzi e famiglia per le minacce ricevute. A cominciare da Acadi, Associazione concessionari dei giochi pubblici, con il presidente Geronimo Cardia. “L’Associazione dei concessionari dei giochi pubblici, da sempre in prima linea per la lotta all’illegalità, esprime tutta la propria solidarietà al senatore Giovanni Endrizzi per le minacce ricevute in queste ore e la netta condanna dell’autore di questo vile atto”. 

“Ogni minaccia contro una persona è una minaccia contro l’intera collettività. Ed è l’intera collettività che, con fermezza, deve condannare e contrastare ogni forma di intimidazione”. Così in una nota Pasquale Chiacchio, in rappresentanza delle associazioni nazionali di categoria Agsi – Agile – Cni – Cgss nel commentare le gravi minacce rivolte contro il senatore M5S Giovanni Endrizzi e la sua famiglia. 
“Insulti e minacce – sottolinea – non devono aver nulla a che fare con la politica e per questo li condanniamo e ripudiamo con la massima fermezza, a prescindere dallo schieramento politico cui appartiene chi ne è destinatario, perché non è così che si deve svolgere il confronto tra categorie, forze parlamentari e Governo. In questi mesi – prosegue Chiacchio – mi sono fatto promotore di un’aperta campagna di sensibilizzazione con i rappresentanti di tutte le Istituzioni, per far sì che le preoccupazioni manifestate dalle piccole e medie imprese operative sul territorio nazionale che rappresentano tutti i comparti del gioco pubblico legale, avessero considerazione dal Parlamento e dal Governo. Il tutto è avvenuto in maniera costruttiva anche con chi aveva non poche perplessità nei confronti dell’intero settore.
Mai e poi mai, abbiamo preso in considerazione la strada della protesta violenta. Un modo di fare che condanniamo sempre e comunque. Per questo motivo – conclude Chiacchio – esprimo a nome mio e delle associazioni  Agsi – Agile – Cni – Cgss la piena e incondizionata solidarietà al senatore Giovanni Endrizzi e la sua famiglia”. 
Dello stesso tenore le affermazioni del Gruppo Novomatic Italia, che “esprime la massima solidarietà nei confronti del senatore, e la ferma condanna verso chi ha compiuto un tale atto di viltà.
A fronte di un simile gesto, il Gruppo auspica che le autorità preposte individuino al più presto chi ne è responsabile, e si rende immediatamente pronto a collaborare a tal fine.
In qualità di operatore nel settore del gioco legale italiano, Novomatic Italia è da sempre in prima linea per la lotta all’illegalità, a tutela del sistema concessorio voluto dal Regolatore, per il rispetto delle regole, ma anche per il rispetto dei principi della dignità della persona, condannando ogni forma di violenza, anche verbale. Il confronto sui temi relativi al settore deve rimanere nell’ambito di un dialogo civile e non può degenerare in esasperazioni violente, nell’interesse delle migliaia di lavoratori del comparto e della collettività tutta”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *