Ippica, il ministro Centinaio: “Iniziato l’invio dei contratti agli ippodromi”

112 0

 

L’ippica italiana intravede la luce in fondo al tunnel. Il ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo ha infatti informato le categorie ippiche che i competenti uffici stanno provvedendo da lunedì 22 ottobre, dopo un ulteriore confronto con gli organi di controllo, ad inviare i contratti alle società di corse, secondo i criteri generali di erogazione delle sovvenzioni adottati nel 2017, come stabilito dal dm. 21 settembre 2018, n. 66046.
Ogni singolo contratto stipulato con le società di corse gestori dei 42 ippodromi sarà approvato con uno specifico decreto direttoriale, sostiene il comunicato.
“Da oggi verranno inviati i contratti agli ippodromi. La situazione di stallo in cui versa l’ippica si sta finalmente sbloccando – ha dichiarato il ministro Gian Marco Centinaio – Posso inoltre annunciare che abbiamo accelerato i pagamenti dei premi al traguardo, proprio per venire il più possibile incontro alle società di corse”.
In particolare, informa ancora il ministero, sono in deciso avanzamento sui pagamenti: i premi al traguardo senza e con Iva, le classifiche Tris 2017, le provvidenze agli allevatori.
L’accelerata del ministero giunge nei giorni in cui gli ippodromi sono entrati in stato di agitazione, bloccando di fatto tutta l’attività ippica nazionale. Dopo questa notizia, i lavoratori degli ippodromi italiani stanno maturando la decisione di stoppare lo sciopero e riprendete l’attività secondo i calendari prestabiliti.
A. Bargelloni

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *