la Lega alza il tiro nel contrasto alla ludopatia

390 0

Nell’emendamento presentato a cura della Lega durante la discussione in Commissione Finanza e Lavoro della Camera, risulta evidente l’obbiettivo circa l’allontanamento dei minori dai rischi connessi al gioco d’azzardo. Viene infatti prevista l’istituzione obbligatoria della tessera sanitaria per accedere alle videolottery, slot, ponendo così un freno sostanziale alla fruizione da parte di soggetti facile preda degli entusiasmi correlati alla vincita “facile”.

Evidenti le considerazioni esplicitate dal primo firmatario Onorevole Stefania Segnana – Lega – , tutte improntate sulla necessità di implementare le attività di contrasto al gioco rivolto ai minori. Viene in particolare sottolineata la pericolosa spirale innescata, con protagonisti non solo più i giocatori ma anche in modo indiretto familiari e amici. Importante evidenziare come lo svilupparsi di questi propositi a tutela dei più deboli abbia visto la sinergica collaborazione anche delle opposte fazioni politiche.

Giancarlo PORTIGLIATTI B.

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *