Labriola (FI): eliminare coprifuoco delle 22 per ristoranti ma bar chiusi.

131 0

Sulla strategia da seguire per far sì che il Paese riparta, riaprendo le attività commerciali, si è espressa anche Vincenza Labriola, deputata di Forza Italia che ha twittato (https://twitter.com/Vincenza_Lab?ref_src=twsrc%5Egoogle%7Ctwcamp%5Eserp%7Ctwgr%5Eauthor): “Per riaprire tutte le attività in sicurezza ci vuole un giusto equilibrio tra diritto al lavoro e diritto alla salute. Mantenere il coprifuoco alle 22, retaggio del vecchio governo, non credo possa evitare la diffusione del virus. Fondamentali per non richiudere tra poche settimane, sono il rispetto delle regole e non abbassare la guardia nel rispetto dei protocolli di sicurezza, non certo mantenere il coprifuoco alle 22. L’equilibrio che si potrebbe trovare è eliminare il coprifuoco per la ristorazione e chiudere i bar alle ore 22: questa soluzione non è punitiva ma una misura di buon senso per evitare assembramenti post cena. Ciò non significa sacrificare un’attività a favore di un’altra – spiega Labriola – ma trovare il giusto equilibrio per far ripartire l’economia con un meccanismo calcolato. Ciò tenendo a mente che riaprire non significa liberi tutti, ma una ripartenza in massima prudenza, per aiutare l’economia e tornare a maggiori libertà”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *