“Legalità, lavoro, Lazio”: i lavoratori del gioco pubblico in piazza il 29 aprile

93 0

Scenderanno in piazza a Roma i lavoratori del gioco pubblico. “Venerdì 29 aprile alle ore 11, in piazza Oderico da Pordenone sotto il palazzo della Giunta della Regione Lazio si terrà l’incontro ‘Legalità, Lavoro, Lazio. I lavoratori del gioco pubblico in piazza per tre buoni motivi’ aperto al confronto con Istituzioni, cittadini e media. Ad annunciarlo è il coordinamento ‘Alleati per la Legalità – Coordinamento per il Gioco Pubblico del Lazio’ promosso da: Acadi – Confcommercio, Acmi e Astro (aderenti a Confindustria), Assotabaccai, Donne in Gioco, Egp – Fipe, Fit – Federazione Italiana Tabaccai, Sapar e Sts – Sindacato totoricevitori sportivi.

“L’appuntamento – continua la nota – che vuole essere un’ulteriore occasione di dibattito e impegno con le istituzioni municipali, comunali, regionali e nazionali, evidenzierà quanto alcune norme regionali, come il c.d. ‘distanziometro’ che entrerà in vigore dal prossimo agosto, metteranno a rischio l’occupazione dei 16.000 lavoratori del comparto spalancando, nei fatti, le porte al gioco illegale, alle sale clandestine, ai clan della malavita. Alla manifestazione civica del 29 aprile – conclude la nota -, saranno invitate inoltre le associazioni di volontariato che si occupano di legalità, le associazioni antimafia, antiracket e antiusura e tutte le forze dell’ordine e sarà presentato ai cittadini e ai media il Manifesto per la cultura del Gioco Legale e il progetto Case della Legalità”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.