Legge di Bilancio: gli utili erariali del gioco destinati ai beni culturali

38 0

Verranno destinati ai beni culturali e al paesaggio gli utili erariali provenienti dal gioco. Secondo quanto stimato dal Governo nella legge di Bilancio,   il Lotto, le lotterie, il settore dei giochi in generale genereranno entrate tributarie per 14.508 milioni di euro nel 2019, 14.612 milioni nel 2020, e 14.721 milioni nel 2021. Da queste cifre dovranno essere detratte le somme pagate come vincite, e quelle corrisposte come aggi alla rete. Nella Manovra è contenuto anche l’aumento dello 0,5% del preu sulle newslot e sulle videolottery.  Nella stessa legge di Bilancio, il Governo ricolloca “gli utili erariali del gioco del lotto da destinare a progetti sperimentali per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e del paesaggio”. Queste risorse “vanno in parte nel programma 21.14 “Coordinamento ed indirizzo per la salvaguardia del patrimonio culturale” (0,5 milioni di euro) e in parte nel programma 21.18 “Sostegno, valorizzazione e tutela del settore cinema e audiovisivo” (0,3 milioni di euro)”. Lo chiarisce il Governo, nella sezione dedicata al Ministero per i beni e le attività culturali.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *