Lo strano caso di Ferno. Lotteria truccata? Codacons indaga

518 0

Dopo l’estrazione della Lotteria Italia del 6 gennaio (http://cifonenews.it/lotteria-italia-180-giorni-per-riscuotere-premio-nel-2009-dimenticati-5mln/) si parlava già dello “strano caso di Ferno“, dove sono stati assegnati tre premi di terza categoria della Lotteria Italia da 20mila euro l’uno. A notare subito l’anomalia il Codacons che spiegava: “i numeri dei biglietti vincenti  risultano pressoché consecutivi: P474343, P474346, P474348. Un caso che, secondo le leggi della probabilità, può verificarsi una volta su 2,6 miliardi di miliardi, e che porta oggi il Codacons a chiedere controlli e verifiche alle autorità competenti perché, se la vicenda non fosse riconducibile al caso, tutte le estrazioni del 6 gennaio potrebbero risultare viziate”.  per questo motivo l’associazione dei consumatori aveva presentato una formale istanza ai Monopoli di Stato e alla Guardia di finanza affinché fosse “sospesa l’aggiudicazione dei premi in attesa delle dovute verifiche”.  Tuttavia, l’Adm, giovedì 9 gennaio, ha pubblicato il bollettino ufficiale della Lotteria Italia, confermando tutti i biglietti vincenti. Ma il Codacons continua ad avere seri dubbi sulla vicende tanto che, 13 gennaio incontrerà i vertici di Lottomatica per analizzare l’episodio e fare il punto della questione, nell’interesse dei tanti cittadini che hanno acquistato i biglietti della Lotteria. “Siamo certi – spiega il presidente Carlo Rienzi – che non ci siano state irregolarità, ma quando si verifica un evento definito dagli esperti sostanzialmente impossibile occorre essere cauti e andare a fondo, nell’interesse sia dei cittadini, sia della stessa amministrazione. Per tale motivo la vicenda non è chiusa, e lunedì incontreremo Lottomatica per studiare il caso: intanto invitiamo i cittadini a conservare i biglietti acquistati, considerando l’importante precedente del 1997 quando, su ricorso del Codacons relativo proprio a problemi durante l’estrazione dalla Lotteria Italia, il Consiglio di Stato emanò un’ordinanza con la quale “considerata la delicatezza della questione”, consigliava di “sospendere il pagamento del premio”. Intanto il Codacons ha invitato i Monopoli di Stato a rendere pubblici i filmati relativi alle estrazioni dei tre biglietti venduti a Ferno, pubblicando i video sul web in modo da garantire piena trasparenza agli utenti.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *