Mafia, maxiblitz Ros contro clan baresi: 104 arresti

400 0

Maxi blitz antimafia dei carabinieri del Ros contro la criminalità organizzata pugliese. I militari hanno eseguito a Bari e altre località italiane, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 104 affiliati ai clan “Mercante-Diomede” e “Capriati”.

Il provvedimento scaturisce da una complessa indagine, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Bari, che ha ricostruito gli assetti organizzativi, le attività criminali e la capacità di infiltrazione dei clan nel tessuto economico e sociale della città e della provincia di Bari.   L’indagine dei carabinieri del Ros sui clan baresi “Mercante-Diomede” e “Capriati”, coordinata dalla direzione distrettuale di Bari, ha documentato i rituali di affiliazione, la disponibilità di armi anche da guerra (kalashnikov) e i rapporti con esponenti della Società, la criminalità organizzata foggiana, e della Sacra Corona Unita di Lecce.

Tra gli arrestati, quale partecipe del clan “Mercante – Diomede”, anche un imprenditore nel settore della sicurezza privata, da anni del gruppo dirigente dell’associazione antiracket ed antiusura Puglia. Alle 11.00,  presso il  Comando legione carabinieri di Bari, si terrà una conferenza stampa con la partecipazione del procuratore nazionale antimafia, del procuratore della Repubblica di Bari e del comandante del Ros.

18.06.2018, La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *