Meloni contro obbligo green pass “lede libertà dei cittadini”.

245 0

La furia di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, anche lei non vaccinata come Matteo Salvini, in un post su Facebook all’indomani della decisione del governo di rendere il green pass obbligatorio. “Il Governo ha approvato l’obbligo del green pass, un lasciapassare che lede la libertà dei cittadini, che devasta ulteriormente la nostra economia e che di fatto impone l’obbligo vaccinale per poter accedere a molte attività della nostra società. La strada della discriminazione e del conflitto tra cittadini è una strada molto pericolosa, in completa controtendenza con quanto stabilito dalla UE che chiedeva proprio di evitare discriminazioni. È incredibile – ha aggiunto la Meloni – che la sinistra sia europeista solo quando da Bruxelles impongono misure di lacrime e sangue per gli italiani. Questa è l’ennesima vergogna che Fratelli d’Italia contrasterà con tutte le sue forze”. A proposito della mancata riapertura delle discoteche, la leader di Fratelli d’Italia ha aggiunto in un altro post: “Le discoteche non riapriranno. Con questa assurda decisione il Governo nazionale sferra un colpo mortale alle discoteche, umiliando i tanti lavoratori che operano nel settore. Con una simile e scellerata presa di posizione, si decide di mettere all’angolo le attività legali, controllate e protette, lasciando i giovani in balia dei ritrovi abusivi. Migliaia di lavoratori chiedono di tornare a lavorare subito e in sicurezza. Non esistono lavori di ‘serie B’: il Governo faccia un immediato passo indietro, altrimenti si rischia la desertificazione economica e sociale. Pronti a combattere al fianco di questi lavoratori”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *