Monticello Brianza (LC): emessa ordinanza sullo spegnimento apparecchi per contrasto Gap

25 0

Da nord a sud i Comuni dichiarano guerra al gioco. E’ il caso di Monticello Brianza, nella provincia di Lecco. Il Comune ha emesso un’ordinanza che si rifà al regolamento provinciale per la prevenzione e il contrasto del gioco patologico concordato dai sindaci del distretto di Lecco e già approvato dal consiglio comunale monticellese il 31 luglio scorso. Il regolamento provinciale fissa per le nuove installazioni di apparecchi da gioco e per le nuove sale il distanziometro a 500 metri da luoghi sensibili come scuole e luoghi di culto e a non meno di 100 metri da strutture quali banche, istituti di pegno e compravendita di oro. Mentre, l’ordinanza comunale stabilisce i limiti orari per il gioco con un’interruzione dalle 13:00 alle 15:00 e dalle 19:00 alle 21:00, dalla mezzanotte alle 10:00 del giorno successivo. Mentre il regolamento provinciale prevedeva uno stop dalla mezzanotte fino alle dieci del mattino successivo, dalle 13:00 alle 14:00 e dalle 19:30 fino alle 20:30. ”L’ordinanza è stata comunque recapitata a tutti i pubblici esercizi presenti sul territorio comunale, anche per invitarli a dotarsi di apposita segnaletica e cartellonistica reperibile sul sito del Comune”, ha precisato il sindaco Rigamonti.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *