Napoli, vasta operazione di controllo su 73 sale gioco

78 0

Vasta operazione di controllo su tutto il territorio cittadino messa in atto dalla Polizia municipale di Napoli per il contrasto al gioco d’azzardo. A rendere noti i particolari dell’operazione è un comunicato stampa dello stesso Comune in cui si spiega come “I controlli estesi a tutte le Unità Operative sul territorio cittadino hanno consentito di controllare complessivamente n. 73 sale da gioco e scommesse multando 15 esercenti per aver esercitato l’attività di ricezione scommesse e consentito il gioco d’azzardo in orari non consentiti dalla regolamentazione comunale e n. 3 esercenti privi di autorizzazioni ai quali venivano sequestrati i corner per la ricezione delle scommesse, gli apparecchi slot machine e le attrezzature d’esercizio”. Nello specifico “Gli Agenti dell’Unità Operativa Tutela Emergeze Sociali e Minori di Napoli hanno effettuato controlli finalizzati al rispetto della normativa vigente per le sale scommesse ed i corner in zona piazza Garibaldi, via A. Poerio, via Santa Teresa degli Scalzi, via Foria, corso Amedeo di Savoia, via Santa Maria ai Monti e via Ponti Rossi, venivano sorprese 4 sale scommesse aperte nella fascia di chiusura che va dalle 12:00 alle 18:00 sanzionate secondo quanto prevede il regolamento comunale con un importo di €500,00 per la stessa violazione veniva verbalizzato anche un bar con all’interno un corner con le slot machine accese negli orari non consentiti”. E ancora “Il personale appartenente all’Unità Operativa Chiaia ha effettuato verifiche alle sale scommesse in via Imbriani, piazza Sannazaro e Via Petrarca che sono state verbalizzate perché sorprese a lavorare negli orari non consentiti. In particolare, verrà segnalato agli uffici competenti il comportamento scorretto di una delle sale scommesse che al fine di eludere i controlli effettuava giocate a porte chiuse con i clienti all’interno. In via Piedigrotta un bar con il corner è stato sanzionato perché aveva le slot machine accese in orari non consentiti, lo stesso è stato verbalizzato anche per 2 tabelle pubblicitarie abusive con un importo di €413,00 e per occupazione soprassuolo con tenda per mq 2.00 con un importo di €173,00, con comunicazione agli uffici comunali per l’avvio del procedimento amministrativo consequenziale. Personale dell’U.O. Polizia Investigativa Centrale effettuava 12 verifiche in via Orsi, via Pitloo, via Porpora, via Freud, via Cilea e via Diamare. In seguito ai controlli alle sale da gioco e scommesse in via Diamare si elevavano n. 4 verbali per l’esercizio dell’attività in orario non consentito e n. 3 verbali per assenza di autorizzazione all’esercizio dell’attività con conseguente sequestro. Nel territorio della U.O. Soccavo venivano sottoposte a controllo 5 attività di sala gioco e scommesse, elevando in via Epomeo, Via Giustiniano e via Antonino Pio n. 3 verbali per l’esercizio in orario non consentito”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *