Nuove regole per apparecchi e sale da gioco della Comunità autonoma delle Isole Baleari. La Ue dice sì.

565 0

Nuove regole per apparecchi e sale da gioco della Comunità autonoma delle Isole Baleari. La Commissione Ue, al termine del regolare periodo di stand still, dice sì a due progetti di legge inviati dalla Spagna lo scorso 5 ottobre. Il primo, “Progetto di decreto recante approvazione del regolamento sulle sale da gioco della Comunità autonoma delle Isole Baleari”, ha l’obiettivo di disciplinare, nell’ambito territoriale della Comunità autonoma delle Isole Baleari, l’installazione, il funzionamento e l’attività delle sale da gioco, nonché i requisiti che devono rispettare le persone fisiche o giuridiche titolari di suddetti stabilimenti, garantendo sia la sicurezza giuridica dei titolari delle autorizzazioni all’attività di questo tipo di locali, sia i diritti dei gruppi di utenti particolarmente sensibili che necessitano di protezione o tutela speciale. Il secondo, “Progetto di decreto recante approvazione del regolamento su macchine da gioco, imprese, stabilimenti dedicati al loro utilizzo e altre norme afferenti il gioco della Comunità autonoma delle Isole Baleari”, ha l’obiettivo di disciplinare, nell’ambito territoriale della Comunità autonoma delle Isole Baleari, il registro generale del gioco, i laboratori o gli enti accreditati all’omologazione del materiale da gioco e scommesse, i giochi praticati utilizzando macchine da gioco e la relativa gestione, i soggetti e le attività economiche associate, nonché gli stabilimenti autorizzati alla loro installazione, garantendo sia la sicurezza giuridica dei titolari di degli stabilimenti e degli operatori dei giochi, sia i diritti dei gruppi di utenti particolarmente sensibili che necessitano di protezione o tutela speciale.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *