Olanda: stop a sale giochi e sport fino al 1 settembre

232 0

Nessuna riapertura fino al 1 settembre per le sale slot olandesi. A dare l’annuncio è il primo ministro Mark Rutte. “Siamo molto delusi dalla notizia che i centri di intrattenimento potrebbero aprire solo il 1 ° settembre. Recentemente, è stato fatto molto lavoro su un protocollo per riaprire rapidamente”. Ha dichiarato Frits Huffnagel, presidente dell’organizzazione settoriale VAN  in risposta alla decisione del governo.

Le sale giochi in Olanda risulterebbero così discriminate, a detta degli operatori, visto che i ristoranti possono riaprire, insieme a bar e cinema, già dal 1° giugno, adottando la regola della distanza garantita tra le persone di 1,5 metri. “Inoltre – aggiunge Huffnagel – vi è stato un intenso contatto con vari ministeri. Sembra che la decisione di ieri sera sia stata presa sulla base di una conoscenza insufficiente del settore. Ci aspetteremo che i nostri mancati guadagno vengano rimborsati al 100%, ma crediamo che questo non succederà. Possiamo riaprire in modo responsabile, come consigliato dai ministeri della giustizia, della sicurezza e degli affari economici”. Misure restrittive anche per lo sport. I tifosi olandesi non potranno seguire le partite finché non ci sarà un vaccino contro il coronavirus. Questo significa almeno un anno, o anche di più, di partite a porte chiuse. Tutti gli sport nei Paesi Bassi sono vietati fino a settembre e il Ministro della Salute, Hugo De Jonge, ha avvertito che non sarà permesso ai tifosi l’accesso agli impianti una volta riprese le attività sportive.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *