Playtech lancia dall’Ice di Londra una nuova sfida: gioco responsabile a tutti i livelli e in tutti i Paesi.

199 0

Il colosso del gaming Playtech lancia dall’Ice di Londra una nuova sfida: il gioco responsabile al centro della strategia degli operatori del gioco, a tutti i livelli e in tutti i Paesi. L’azienda ha voluto illustrare come e quanto la tecnologia possa aiutare gli operatori in tal senso. Inevitabile, in questo scenario, il dibattito sull’Italia anche alla luce delle nuove restrizioni normative.

“L’Italia, come il Regno Unito, ha sempre rappresentato un modello di riferimento a livello di benchmark per la gestione e controllo del gioco pubblico – spiega Allara responsabile online del concessionario italiano Snaitech – Questo almeno fino allo scorso anno quando è stato cambiato completamente il modello con l’introduzione di un divieto totale di pubblicità che ha modificato notevolmente lo scenario. Questo impone una nuova sfida e un diverso approccio per gli operatori nei confronti della propria clientela. Oggi il focus deve essere spostarsi dal conseguimento di nuovi utenti al mantenimento e alla tutela della propria base utenti. Questo può avvenire attraverso una gestione completa e attenta a particolari sensibilità ed aspetti che riguardano il gioco responsabile”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *