Polemiche su Capannelle. Frongia: “Per raddrizzare una questione complessa, , occorre del tempo e non degli slogan”

203 0

Ancora polemiche su Capannelle. Non ci sta l’assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini del Comune di Roma, Daniele Frongia, con chi accusa l’amministrazione Raggi della momentanea chiusura dell’ippodromo. “Mantenere aperto l’impianto di Capannelle è da sempre una delle priorità mie e della nostra amministrazione, mi preme ribadirlo per l’ennesima volta visto che  sembra essere messo nuovamente in dubbio – chiosa Frongia – Stiamo dialogando da anni con Ministero, Hippogroup e con gli operatori del settore per far sì che le corse potessero prima proseguire e ora, dopo lo stop deciso dal concessionario, riprendere al più presto. Continueremo a interloquire con la società anche in questi giorni e, infatti, il prossimo incontro è previsto per giovedì 31 gennaio, durante il quale si discuterà del canone da versare nelle casse di Roma Capitale. Il mondo dell’ippica romana è composto da migliaia di persone, il cui destino sta a cuore a tutta l’amministrazione, di queste, però, una settantina ha firmato un appello che definirei davvero singolare e quanto meno molto lontano dalla realtà, del quale fatico a capire la logica. In questo comunicato, infatti, si è stravolto il senso del precedente incontro, durante il quale è stato più volte ribadito che è la Hippogroup a non voler far riprendere le corse e non di certo la nostra amministrazione. Noi nel frattempo – ha ribadito l’assessore comunale –  continueremo a lavorare per riaprire Capannelle, vi daremo un prossimo aggiornamento sulla situazione dopo il nuovo incontro con il concessionario dell’impianto, quindi giovedì. Per raddrizzare una questione complessa, compromessa nel corso degli ultimi 15 anni, occorre del tempo e non degli slogan”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *