Portogallo, grande ripresa dei casinò, incremento del 147% rispetto allo stesso periodo del 2021

111 0

Segnano una notevole ripresa gli undici casinò in Portogallo, che hanno visto i loro incassi crescere anche ad agosto. Come riporta Gioconews “Il ritorno alla normalità del Paese, dopo un biennio segnato da confinamento e rigide norme sanitarie, ha dato impulso all’attività delle concessionarie che, nei primi otto mesi di quest’anno, ha raggiunto i 162,4 milioni di euro, con un incremento del 147 percento rispetto allo stesso periodo del 2021″. Tuttavia i numeri non sono quelli pre-pandemia. “I dati forniti dall’Associação Portuguesa dos Casinos rivelano che, nello stesso periodo del 2019, le sale da gioco hanno registrato un fatturato lordo di 209,8 milioni, 47 milioni in più rispetto a quello ottenuto quest’anno”

LE CAUSE – Il trasferimento dei giocatori al gioco d’azzardo online durante il periodo della pandemia, quando i casinò hanno dovuto chiudere e limitare gli orari di apertura, la concorrenza di Santa Casa da Misericórdia de Lisboa, la paura dei clienti nel restare in spazi chiusi o una minore attrattiva di questo intrattenimento possono giustificare queste perdite rispetto all’anno prima del Covid. E in questo contesto si sta svolgendo la gara internazionale per le concessioni delle zone di gioco di Estoril-Lisboa e Figueira da Foz, il cui termine per la presentazione delle proposte scade alla fine di questo mese. Fino al 31 dicembre di quest’anno, queste aree sono nelle mani del gruppo Estoril-Sol (casinò Estoril e Lisbona) e Amorim Turismo (sala Figueira da Foz).

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *