Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’obbligo avvertenze sul rischio dei giochi

36 0

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana il Decreto del Ministero della Salute del 18 settembre 2018 riguardante il contenuto del testo e le caratteristiche grafiche delle avvertenze relative ai rischi connessi al gioco d’azzardo da riportare sui tagliandi delle lotterie istantanee.  Secondo quanto si legge “I tagliandi cartacei devono riportare nell’area dedicata, sul fronte, la dicitura principale ‘Questo gioco nuoce alla salute’ e la dicitura ‘puo’ causare dipendenza patologica’ e, sul retro, la dicitura principale ‘Questo gioco nuoce alla salute’ e le diciture
‘il gioco d’azzardo e’ vietato ai minori di 18 anni’ e ‘telefono verde nazionale 800 55 8822 per i disturbi legati al gioco d’azzardo’. Per le lotterie telematiche il messaggio deve essere visibile, fino all’attivazione del gioco, in un’area dedicata che viene automaticamente visualizzata attraverso una apposita finestra ‘popup’ sull’interfaccia grafica. Tale finestra deve riprodurre la dicitura principale ‘Questo gioco nuoce alla salute’, la dicitura ‘puo’ causare dipendenza patologica’ e la dicitura ‘telefono verde nazionale 800 55 8822 per i disturbi legati al gioco d’azzardo’”, si legge nel testo in Gazzetta.

Quanto alle caratteristiche grafiche, “Le avvertenze sono riportate sul fronte dei tagliandi cartacei, in nero su fondo bianco e, sul retro dei medesimi tagliandi, in bianco su fondo nero; per i biglietti delle lotterie telematiche le medesime avvertenze sono riportate in nero su fondo bianco. Le avvertenze sono riprodotte su un’area pari ad almeno il 20 per cento della superficie di ciascun lato del tagliando. La dimensione minima dei caratteri della dicitura principale e’ pari a 6 pt e la dimensione minima delle altre diciture e’ pari a 5 pt; lo spazio tra le righe e’ maggiore di 2 pt della dimensione dei caratteri.  Fermo restando quanto previsto dal comma 4 del presente articolo, la dimensione dei caratteri delle diciture deve essere adeguata in relazione alla superficie dell’area dedicata alle avvertenze, in modo tale da garantirne la massima visibilità possibile”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *