Puglia, intervento della GdF contro gioco illegale e scommesse clandestine. Distante (Sapar): “Proficuo rapporto di collaborazione tra gestori e Forze dell’Ordine”

325 0


E’ di oggi la notizia del massiccio intervento in Puglia coordinato dal Comando regionale della Guardia di Finanza, finalizzato a reprimere il fenomeno del gioco illegale e delle scommesse clandestine. Su 134 attività, 23 sono risultate irregolari; sequestrati, inoltre, 63 apparecchi illegali (totem) e denunciate 32 persone. Durante l’attività di verifica sono state riscontrate anche alcune violazioni riguardanti la normativa sul lavoro: in particolare, sono stati scoperti 53 lavoratori in nero o irregolari. Soddisfatto il presidente nazionale Sapar, Domenico distante che ringrazia il comandante regionale e i comandi provinciali per l’intensa e proficua opera a difesa del gioco legale. “Le attività che si svolgono in questa direzione – spiega Distante – s’inquadrano anche nell’ambito di un proficuo rapporto di collaborazione che vede i gestori operare in stretta sinergia con le Forze dell’Ordine nel denunciare situazioni illegali al fine di contrastare la diffusione del gioco non autorizzato a tutela dei consumatori e delle entrate erariali. Oltre a combattere questa dannosa forma di concorrenza sleale ai danni di chi opera nel pieno rispetto della legge – spiega ancora Distante – il nostro compito è quello di difendere i consumatori dai danni che derivano dall’utilizzo di apparecchi irregolari in un settore costantemente esposto alle infiltrazioni malavitose e dei lavoratori che garantiscono con la loro preparazione e professionalità un approccio responsabile al gioco di Stato”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *