Puglia, ok della Commissione Bilancio sulle modifiche alla legge per il contrasto al gap

111 0

Nuovo passo avanti in Puglia sulla strada del contrasto alle ludopatie.
Nell’ultima seduta, la commissione Bilancio della Regione Puglia ha espresso infatti parere finanziario favorevole alla proposta di legge denominata “Modifiche alla legge per il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico”.
La proposta prevede l’ubicazione di apparecchi di gioco pubblico a una distanza non inferiore a 250 metri dai luoghi sensibili “per le sole nuove autorizzazioni” e fissa il numero massimo di apparecchi installabili negli esercizi in cui il gioco non è l’attività principale. La proposta prevede anche l’obbligo, per i gestori dei centri scommesse e per il personale che ci lavora, di frequentare corsi di formazione .
Pochi giorni fa, le organizzazioni sindacali avevano chiesto alla Regione di aprire un confronto per la modifica della normativa, mentre i consiglieri pugliesi del Movimento cinque stelle avevano auspicato il sì ad un loro emendamento “per ricomprendere nei luoghi sensibili scuole elementari, medie e superiori, e luoghi di culto, centri sportivi e piazze”.
Dopo il via libera della Commissione Bilancio, la proposta di legge, approvata lo scorso 7 marzo dalla Commissione Sanità, dovrà quindi essere calendarizzata in Aula.

A. Bargelloni

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *