Raggi lancia la lotteria per chi viaggia correttamente con i mezzi pubblici.

530 0

Una lotteria per chi utilizza correttamente il proprio abbonamento annuale Metrebus. La proposta arriva dalla sindaca Raggi, esponente di spicco del Movimento cinque stelle, da sempre contro ogni forma di gioco d’azzardo. Tuttavia per la prima cittadina romana ‘Viaggia, Valida e Vinci’ sembrerebbe un ottimo incoraggiamento per convalidare a ogni viaggio la tessera. Cinque persone che hanno l’abbonamento annuale Metrebus potrebbero usufruire di un rinnovo gratuito dello stesso per un valore di 250 euro. La campagna di Atac e sostenuta dall’amministrazione è stata lanciata anche per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici.

“Molti possessori degli abbonamenti annuali Metrebus forse non sanno, o dimenticano, che la loro card andrebbe validata a ogni viaggio – ha scritto la sindaca in un post su Facebook (https://roma.fanpage.it/atac-rinnovo-gratuito-metrebus-card-per-chi-la-valida-anche-sullautobus-lannuncio-di-raggi/) – Per incentivare questa buona pratica, è stata lanciata una campagna per premiare proprio chi possiede un abbonamento annuale: per cinque di loro in palio il rinnovo gratuito dello stesso abbonamento per un valore di 250 euro ciascuno. È la campagna Viaggia Valida e Vinci di Atac, una lotteria aperta fino all’ 8 ottobre a tutti coloro che “timbrano” correttamente il loro viaggio sui mezzi di trasporto pubblico di superficie. È un incentivo al comportamento virtuoso di chi usa quotidianamente la tessera annuale su tutta la rete del trasporto pubblico: si può partecipare alla lotteria vidimando l’abbonamento non solo sulla metro, ma anche a bordo di bus e tram. Sarà il personale Atac che, attraverso un sorteggio che indicherà linee, giorni e orari del viaggio, premierà in maniera istantanea l’abbonato che valida il proprio abbonamento a bordo. Premiamo gli utenti del trasporto pubblico più fedeli e attenti e promuoviamo il corretto uso della Metrebus card. Un’altra bella iniziativa per incentivare il trasporto pubblico nella nostra città”.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *