Roma, si inaugura la prima “Casa della Legalità” del Lazio, in un punto di gioco pubblico

203 0

Si inaugura a Roma la prima “Casa della Legalità” del Lazio, allestita in un punto di gioco pubblico, per sensibilizzare gli utenti a rivolgersi solo alle sale a norma e informarli sui rischi del gioco patologico. La cerimonia infatti si terrà venerdì 22 aprile presso l’Admiral Bingo di Via Prenestina 657 alla presenza del presidente del Municipio Roma V, Mauro Caliste.

“Il progetto vuole essere uno strumento in più per sostenere la lotta all’illegalità, al malaffare, alla corruzione” commenta in una nota il coordinamento per il Gioco Pubblici nel Lazio “Alleati per la legalità”, promosso da Acadi – Confcommercio, Acmi e Astro (aderenti a Confindustria), Assotabaccai, Donne in Gioco, Egp – Fipe, Fit – Federazione Italiana Tabaccai, Sapar e Sts – Sindacato totoricevitori sportivi. “Il corner informativo allestito presso l’Admiral Bingo di Via Prenestina servirà per sensibilizzare i cittadini a rivolgersi esclusivamente alle sale che rispettano le norme, per informarli sui rischi del gioco patologico, offrire riferimenti per denunciare violazioni o reati all’interno del proprio ambiente di lavoro, nel quartiere, nella comunità”.

Inoltre, per la prima volta in Italia, sarà posizionato all’interno della struttura un nuovo sistema di accesso, già in funzione in altre città europee, dove sarà simulato l’ingresso con la ‘gaming card’: questa modalità consentirà sia di verificare efficacemente l’anagrafe dei clienti sia di segnalare eventuali divieti di accesso, legati alla minore età o al registro di autoesclusione dei giocatori patologici. Un sistema questo, come altri legati all’uso della tecnologia, che viene promosso a livello nazionale e regionale attraverso il ‘Manifesto per la cultura del Gioco legale’.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *