Rostan (Leu): “Anche questo governo continua a fare cassa sulla pelle della gente”

46 0

Dure le parole della deputata di Liberi e uguali, Michela Rostan sulle scelte di governo al contrasto della ludopatia nel corso della conferenza sul gioco tenutasi alla Camera dei Deputati.

“Come detto nell’emendamento che abbiamo presentato, siamo contrari alla linea di governo di aumentare il Preu sulle Vlt. Abbiamo chiesto che i fondi che derivano dall’aumento delle tasse possano essere destinati a misure di contrasto del Gap. Specificheremo nel primo provvedimento utile che il Preu va aumentato sulle Vlt ma non certo sugli apparecchi da intrattenimento. Il ministro Di Maio  – ha aggiunto la Rostan – ci ha detto che bisognava ridurre l’offerta di gioco, crediamo che le misure sul gioco introdotte dal decreto Dignità siano insufficienti e non risolvano il problema. Il Governo continua a fare il gioco delle multinazionali e delle sale gioco, degli operatori esteri che non creano occupazione in Italia e non pagano le tasse nel nostro Paese. Anche questo governo continua a fare cassa sulla pelle della gente. Ci siamo posti una serie di domande che proveremo a cambiare in emendamenti.

Nel nostro Paese cosa si sta facendo realmente per eliminare progressivamente le Vlt? Penso che presenteremo a breve una proposta di legge che ci indirizzi verso l’eliminazione degli apparecchi che causano il Gap. Purtroppo di questo nella legge di Bilancio non c’è traccia. Daremo battaglia come abbiamo fatto anche nel corso della discussione del decreto Dignità.
Invito i colleghi ad approvare il nostro emendamento e quelli che presenteremo in futuro, mettendo da parte le barriere politiche. Serve un lavoro da condurre con determinazione, non c’è più tempo da perdere”, conclude Rostan.
D. Pellegrino

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *