San Cipirello (Pa), scommesse illegali: titolare corner rischia 150mila euro di multa

180 0

Scommesse illegali a san Cipirello, in provincia di Palermo dove il titolare di un corner rischia ora fino a 150 mila euro di sanzione. Nella provincia del capoluogo siciliano proseguono le verifiche presso gli esercizi pubblici a tutela dell’ordine pubblico, dei giocatori, dei minori e degli operatori di gioco autorizzati compiute dai funzionari dell’Ufficio dell’Agenzia accise, dogane e monopoli di Palermo.

A San Cipirello in un punto ippico autorizzato dall’Agenzia e munito della licenza rilasciata dalla Questura, in una saletta appartata, sono state trovati tre personal computer con i quali si consentiva agli utenti di giocare illegalmente.

Secondo quanto si legge in una nota di Adm, “accedendo in internet era possibile effettuare scommesse o altre tipologie di gioco senza che fossero apparecchiature elettroniche collegate alla rete legale di Adm”.

Il titolare, oltre al sequestro dei computer, rischia una sanzione amministrativa da 5.000 fino a 50.000 euro per ciascun apparecchio e la chiusura dell’esercizio da 30 a 60 giorni.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.