SANREMO: CALO DEGLI INCASSI E FURTO ALLE SLOT, IL CSA REGIONI E AUTONOMIE LOCALI CHIEDE IL RIPRISTINO DEI CONTROLLORI COMUNALI AL CASINÒ

301 0

“Il crollo degli incassi ai tavoli da gioco e il furto avvenuto alle slot machine dimostrano come la scelta dell’Amministrazione Biancheri di togliere i controllori comunali ausiliari sia stata scellerata”. Interviene in questo modo il CSA Regioni e autonomie locali, lamentando la rimozione dei controllori comunali all’interno della casa da gioco di Sanremo.

“Invitiamo l’Amministrazione comunale – afferma il coordinatore aziendale Riccardo Faraldi – al ripristino immediato dei controllori ausiliari, a garanzia della regolarità del gioco e quale forma di prevenzione di possibili fatti illeciti. L’aver assunto solo due controllori per tre anni non è sufficiente a garantire un adeguato controllo nella sala dei tavoli da gioco e nella sala slot machine. Quest’ultima, in particolare, non ci risulta sottoposta a nessun controllo costante da parte del corpo comunale di controllo: è abbandonata”.

“Nei prossimi mesi – termina il Csa – andranno in pensione due controllori e quindi è ulteriormente importante ripristinare un’attività di controllo comunale stabile che, alla fine, sicuramente costa meno delle perdite che si stanno registrando e che si registreranno. I trend storici, infatti, dimostrano che nei periodi di assenza di adeguati controlli sono sempre aumentate le perdite”.

09.03.018, la Redazione,

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *