Sardegna, sala giochi clandestina dietro passaggio segreto.

182 0

Un passaggio segreto dietro una finta parete porta abiti, la cui apertura si azionava ruotando uno degli appendini metallici. E’ qui che si nascondeva una sala da gioco clandestina all’interno di un locale pubblico, a Sernobì, al sud della Sardegna. A scoprire il tutto I militari della compagnia di Dolianova assieme a personale dell’agenzia delle dogane e dei monopoli e dei carabinieri del Nas durante i controlli di locali pubblici con sale da gioco presenti sul territorio.

All’interno della sala, le forze dell’ordine hanno trovato alcuni clienti che giocavano alle slot machine completamente irregolari, prive di titoli autorizzativi.

Il locale era dotato di un’altra sala da gioco regolarmente denunciata, che al momento del controllo risultava chiusa a chiave e con gli apparecchi ivi installati spenti, così da indirizzare i giocatori più fidati nell’altra stanza, quella clandestina

All’interno le forze dell’ordine hanno trovato alcuni clienti che giocavano alle slot.

Il locale era dotato di un’altra sala da gioco regolare, ma chiusa, in modo da indirizzare tutti i giocatori in quella clandestina. I carabinieri del Nas hanno anche comminato sanzioni per il mancato rispetto delle norme sul fumo negli esercizi pubblici, oltre che per altre irregolarità relative alla somministrazione di cibi e bevande.

La Redazione

Nessun commento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.